Nei paesi occidentali vivere in un ambiente sano e pulito è di fatto una conquista assodata. Ma che cosa rende davvero sano un ambiente? Spesso, nella nostra valutazione, ci dimentichiamo di un fattore fondamentale, cioè la qualità dell’aria.

Cosa fanno i purificatori d’aria?

In realtà si tratta di un principio molto semplice: i purificatori d’aria non fanno altro che rimuovere le impurità dall’aria, adottando soluzioni tecnologiche avanzate, anche nei prodotti che tutti noi possiamo utilizzare quotidianamente.

Vortice Depuro

Per esempio un moderno purificatore d’aria è in grado di rimuovere dall’aria impurità microscopiche, fino a un diametro di 0.3 µm, quindi senza “lasciare scampo” nemmeno agli inquinanti più pericolosi.

Le polveri sottili PM10, diventate ormai famose perché sempre citate dai bollettini sull’inquinamento atmosferico, per esempio, hanno un diametro di 10 µm, quindi vengono eliminate da un filtro ad alta efficienza. Oggi il riferimento del mercato sono i filtri HEPA, che sono in grado di rimuovere dall’aria più del 99% delle impurità.

Fra queste possiamo trovare gas incombusti, residui di idrocarburi, metalli pesanti e composti organici volatili. In generale, la maggior parte di quello che si definisce “smog” con un termine non specializzato.

Qual è lo stato di salute della nostra aria?

Per fortuna gli ultimi decenni hanno visto aumentare notevolmente la sensibilità delle persone e delle nazioni nei confronti di questo tema. Ma è altrettanto indubbio che la qualità dell’aria sta ancora peggiorando. Di questo hanno una grande parte di responsabilità le economie emergenti, dove spesso le regole contro l’inquinamento sono meno rigide. Un problema che, anche se stemperato dalle regole dei Paesi più attenti all’ambiente, ha conseguenze importanti sulla salute. Alcuni elementi inquinanti infatti varcano i confini nazionali e continentali, creando un impatto globale anche nelle nostre città.
Elementi che si aggiungono a quelli già noti: automobili, attività industriali, e soprattutto riscaldamento residenziale contribuiscono in maniera significativa a peggiorare la qualità dell’aria. Non è necessario essere esperti per accorgersi che gli allarmi in questo senso si susseguono con frequenza sempre maggiore, in particolare nei periodi più freddi dell’anno in cui le attività sopra citate incidono maggiormente.

Un altro aspetto che determina un peggioramento della qualità dell’aria che respiriamo tutti i giorni è la sovrappopolazione. Nelle città densamente popolate sono statisticamente più presenti malattie respiratorie.

L’indagine Eurostat pubblicata a maggio 2017 conferma i problemi respiratori come terza causa di decesso, dopo i problemi al sistema circolatorio e i tumori.

Insomma, l’aria che respiriamo è sempre meno pura. Una situazione ancora più complicata nei luoghi chiusi, in cui la stagnazione favorisce il moltiplicarsi di batteri, muffe e allergeni.

Purificare l’aria è indispensabile

Vortice Depuro

Secondo le più recenti statistiche, nei paesi civilizzati le persone trascorrono fra l’80 e il 90 percento del loro tempo in ambienti chiusi. E, come sappiamo, la qualità dell’aria incide direttamente sulla qualità della vita.

Inoltre, proprio negli ambienti chiusi, la stagnazione dell’aria ha una responsabilità diretta anche sulla trasmissione di agenti patogeni, incrementando il rischio di contagio, soprattutto nei locali in cui, per esempio per lavoro, devono convivere numerose persone.

Il termine sindrome da edificio insalubre illustra proprio questo fenomeno: se la qualità dell’aria è insoddisfacente, si manifestano disturbi come sonnolenza, mal di testa, irritazione all’apparato respiratorio e così via.

Purificare l’aria quindi diventa una necessità, per ridurre la probabilità dell’insorgere di disagi e malattie respiratorie. Per questo motivo prendono sempre più piede le soluzioni per la purificazione dell’aria portatili, adatte cioè a essere utilizzate anche dove le infrastrutture non consentono l’utilizzo di impianti centralizzati, come singole stanze, uffici, sale d’aspetto e laboratori.

Vortice Depuro 20 e Depuro 30, le soluzioni portatili per purificare l’aria

Vortice, l’azienda italiana che si occupa da sempre di rinfrescare, deumidificare e riscaldare l’aria, ha messo a punto una nuova linea di purificatori d’aria portatili, adatti proprio per sanificare l’aria negli ambienti che frequentiamo tutti i giorni, con un volume massimo di 50 metri cubi.

La nuova tecnologia filtrante ha un’efficienza paragonabile a quella dei migliori filtri HEPA in commercio, e permette la rimozione del 99,97% delle impurità dall’aria, rendendo immediatamente salubre qualsiasi ambiente e contribuendo a mantenere l’aria più fresca e salubre.

Le soluzioni portatili Vortice Depuro 20 e Depuro 30 hanno anche un considerevole vantaggio energetico. Prima di tutto perché le nuove soluzioni tecnologiche permettono di avere consumi bassissimi. Poi perché, dal momento che il sistema purifica l’aria prelevata dallo stesso ambiente, la conservazione della temperatura è garantita, sia quando è necessario il riscaldamento, sia quando serve il condizionamento.

Vortice Depuro 20, il depuratore d’aria compatto e di design

Vortice Depuro 20

La nuova linea di prodotti Vortice Depuro è caratterizzata anche dall’attenzione per il design. Depuro 20 è compatto, maneggevole e si adatta perfettamente a qualsiasi ambiente. Il filtro elettrostatico ad alta efficienza elimina quasi totalmente il particolato, rimuovendo polvere, muffe, peli di animali e polline. Ecco le sue caratteristiche principali:

  • Bassi costi di esercizio e manutenzione (il filtro utilizzato da Depuro 20 si può “rigenerare” pulendolo con un normale aspirapolvere)
  • Consumi ridottissimi: Depuro 20 consuma 2,4 Watt, poco più di un televisore in standby;
  • Peso ridotto e dimensioni compatte (24,5 x 25,5 x 15,0 cm) che permettono di collocarlo ovunque
  • Ideale per ambienti fino a 30 metri cubi
  • Filtro elettrostatico HEPA ad alta efficienza

Vortice Depuro 30 la soluzione compatta e completa per l’aria pulita

Vortice Depuro 30

Adatto a un uso continuo e residenziale, ma senza rinunciare alla facilità di spostamento, Depuro 30 è la soluzione perfetta per la casa e per l’ufficio. Il filtro elettrostatico HEPA ha un’efficienza del 99,7% e rimuove dall’aria tutti i principali tipi di particelle inquinanti e allergeni. Per questo motivo i prodotti Depuro sono particolarmente adatti anche per chi soffre di allergie e di problemi respiratori stagionali. Nonostante le sue dimensioni compatte e l’attenzione per il design ha un’elevata efficienza energetica, che gli permette di depurare in modo efficace ambienti fino a 50 metri cubi.

  • Bassi costi di esercizio e manutenzione (anche il  filtro utilizzato da Depuro 30 si può “rigenerare” pulendolo con un normale aspirapolvere)
  • Consumo ridotto, pari a 5,8 watt, che garantiscono ottima efficienza anche nell’uso continuativo.
  • Peso ridotto e dimensioni contenute (23,6 x 31,2 x 25,7 cm) che permettono, insieme al design curato, la collocazione in qualsiasi ambiente, anche “a vista”.
  • Filtro elettrostatico HEPA ad alta efficienza
  • Ideale per ambienti fino a 50 metri cubi

I purificatori d’aria Vortice Depuro sono la soluzione più comoda per la depurazione dell’aria

Portabilità e basso consumo permettono di rendere rapidamente più sano un ambiente, in modo pratico e con costi contenuti. Inoltre sono prodotti di installazione estremamente semplice: per metterli in funzione infatti è sufficiente collegarli alla rete elettrica, senza bisogno di lavori di muratura o di modifiche all’impianto elettrico. Depuro 20 e Depuro 3 infatti filtrano e purificano direttamente l’aria dell’ambiente in cui si trovano, senza bisogno di prelevarla dall’esterno. Il filtro rigenerabile e il basso consumo energetico li rendono soluzioni perfette per iniziare a migliorare immediatamente la qualità della nostra aria.