Tra le novità che Samsung ha esposto al recentissimo IFA di Berlino, spicca sicuramente AirDresser. È un armadio smart che possiamo controllare e gestire anche da remoto tramite app. La casa si fa quindi sempre più intelligente, e anche la camera da letto si trasforma in un elettrodomestico da controllare e da usare a nostro comodo, per una vita sempre più confortevole, salubre e sicura.

AirDresser

Rifrescare gli abiti non è mai stato così facile

Samsung AirDresser propone un nuovo standard e nuove modalità per la cura dell’abbigliamento. I vestiti toccano direttamente la nostra pelle, e la loro pulizia e igiene è incredibilmente importante. Questo armadio intelligente non elimina solo gli odori, ma anche polvere e inquinanti dannosi. Riesce in questo obiettivo grazie ai sistemi Jet Air e Air Hanger, che rinfrescano i vestiti con i loro potenti getti d’aria rimuovendo la polvere presente sui tessuti. La funzione Jet Steam, in particolare, igienizza gli indumenti eliminando i batteri, mentre la comodissima modalità Heatpumt Drying asciuga i vestiti a bassa temperatura garantendo nel contempo un’efficace stiratura e il massimo rispetto possibile per ogni tipologia di tessuto. Collaborano infine il Deodorizing Filter, che cattura e rimuovere gli odori, e il Dust Filter, che elimina la polvere pulendo e igienizzando l’interno di AirDresser.

AirDresser

Il controllo nelle nostre mani

Samsung AirDresser è un vero e proprio guardaroba hi-tech pensato per adattarsi agli spazi abitativi moderni delle nostre abitazioni e miscelando sapientemente tecnologie evolute con stile e design. AirDresser ha linee essenziali ed eleganti ed è disponibile nel colore Crystal Mirror. Più unità AirDresser possono essere affiancate sino a raggiungere le dimensioni desiderate e necessarie in ogni stanza o abitazione.

La gestione e il controllo di AirDresser è possibile anche tramite l’app Smart Things. Con essa possiamo attivare procedure diverse per ogni specifica tipologia di abbigliamento e secondo il tessuto con i quali sono stati fatti i diversi capi. Inoltre, l’app My Closet, tramite la scansione del codice a barre dell’etichetta dell’abito, riconosce alcuni dei più importanti marchi di abbigliamento e memorizza le informazioni ad esso relative compresa la cronologia delle operazioni eseguite.