Il sistema d’illuminazione connesso wireless Philips Hue permette di controllare, con estrema facilità, le luci dell’appartamento, creando l'atmosfera giusta per ogni momento della giornata. Philips Hue offre molto più di semplici lampadine, è come avere un genio della lampada che permette di trasformare le stanze con repentini cambi d’atmosfera, che possono adattarsi al nostro umore o al nostro modo di essere. Per esempio, il momento della favola della buonanotte si può trasformare per i bambini in un mondo magico e fantastico. Ma è anche possibile far credere di essere in casa quando non ci siamo, o inondare la stanza con i colori della nostra squadra del cuore durante una partita di calcio. Illuminazione da festa, romantica, energica o soffusa: in poche parole, esattamente come la desideriamo, per intensità e colore.

Perché scegliere il sistema d’illuminazione connesso Philips Hue

Philips Hue

Philips Hue può svegliarci, infonderci energia e farci sentire al sicuro, e può darci il benvenuto quando entriamo in casa. Migliora il nostro umore e ci offre un'esperienza d’intrattenimento incredibilmente coinvolgente. Ci può anche informare sulle condizioni meteorologiche, o avvisarci di chiamate in arrivo. Philips Hue è una scoperta continua che offre infinite possibilità. Inoltre, grazie all’app gratuita Philips Hue, disponibile per iOS e Android, è facile gestire ogni funzione e regolare e programmare le luci a nostro piacere, sia in ambienti interni sia esterni.

Il sistema è anche controllabile tramite comandi vocali. Infatti, è compatibile con i più diffusi assistenti vocali, come Amazon Alexa, Google Assistant ed Apple HomeKit. Con la voce possiamo, quindi, controllare le luci accendendole o spegnendole, aumentarne o diminuirne l'intensità, o persino cambiarne il colore: il sistema Philips Hue permette di scegliere tra una straordinaria gamma di 16 milioni di diverse tonalità e sfumature!

Un aiuto inaspettato

Philips Hue App

Tra le tante possibilità offerte dal sistema Philips Hue c’è quella di configurare le luci serali affinché ci aiutino ad addormentarci, o per farci svegliare al mattino dolcemente e carichi d’energia. L’app Philips Hue installata sullo smartphone riconoscere il nostro posizionamento e può spegnere automaticamente le luci quando usciamo di casa, per riaccenderle al nostro rientro. Possiamo anche regolare l’illuminazione, per esempio di un giardino, affinché segua i ritmi naturali della giornata, accendendosi automaticamente al tramonto e spegnendosi all'alba. Tutto ciò senza alcun intervento da parte nostra: il sistema conosce già gli orari dell'alba e del tramonto, giorno per giorno, nella zona nella quale viviamo. Possiamo usare le luci anche come promemoria. Per esempio, quelle di un certo colore, o un particolare lampeggio, possono ricordare ai bambini di venire in tavola, o possono avvisarci che è arrivato il momento di eseguire un’importante telefonata.

Divertirsi con il sistema Philips Hue

Con il sistema Philips Hue è possibile sincronizzare le luci con i nostri contenuti d’intrattenimento preferiti. Ciò ci permette di videogiocare in modo del tutto nuovo, riempiendo la stanza di colorati effetti video e audio. Per farlo è sufficiente collegare il sistema d’illuminazione al monitor. Il sistema Philips Hue “legge” l’immagine e adatta le luci, istante per istante, al colore dominante, riempiendo la stanza con effetti luminosi. Nei momenti più meditativi l’ambiente di gioco sembra espandersi per tutta la sala, mentre quando prevale l’azione dei rapidi flash ci fanno completamente immergere nell’avventura.

Allo stesso modo, si possono ottenere effetti di colore immersivi con film, serie televisive ed eventi sportivi. È come essere al cinema pur restando comodamente seduti su un comodissimo divano. E per la musica? Il sistema Philips Hue è in grado di convertire l’audio dei nostri brani preferiti in effetti di luce che riempiono la stanza di colori ed emozioni.

Bridge Hue: il cuore del sistema Philips

Philips Hue Bridget

Il Bridge Hue permette, tramite la specifica app, di configurare il proprio sistema di luci Philips. Consente di connettere e gestire sino a 50 lampadine Philips Hue. È facile da montare e gestisce un massimo di dodici accessori Hue, utilissimi per ottimizzare e personalizzare al meglio il proprio sistema casalingo d’illuminazione. Philips Hue sfrutta i vantaggi offerti dalla tecnologia ZigBee, affidabile e apprezzata per i bassi consumi. Con regolarità il sistema si avvantaggia di migliorie e di nuove funzioni. Gli aggiornamenti relativi al software e al firmware sono eseguiti in modalità wireless direttamente dal dispositivo Philips Hue.

Lampade e strisce led

L’attacco per lampade E27 è il più diffuso, e Philips Hue propone modelli con emissione di luce bianca o a 16 milioni di colori. Con Hue White aggiungiamo al sistema una lampada bianca controllabile da remoto. La lampada Hue White Ambience, invece, emette una luce bianca che può passare dalla luce fredda del giorno a quella calda e rilassante della sera. È possibile programmarla per avere la luce desiderata secondo il momento della giornata. Le lampade Hue White and Color Ambience permettono, infine, di giocare con la luce scegliendo tra 16 milioni di colori.

Le Lightstrip, disponibili nella versione Hue White and Color Ambiance, sono strisce luminose a led perfette per creare atmosfere in ambienti prima inaccessibili. Sono dotate di un rivestimento che diffonde la luce e non è necessario nasconderle alla vista. Si piegano facilmente ed è possibile adattarle a qualsiasi situazione, anche in esterni.

Accessori Hue

Gli accessori Hue ampliano la dotazione del sistema Philips Hue aumentandone funzioni e modalità d’uso.

Il sensore di movimento Hue è alimentato a batteria e non ha cavi. Può, quindi, essere collocato in qualsiasi punto della casa. Per attivare le luci è sufficiente passarci davanti, ed è perfetto per accenderle appena si entra in casa.

L’interruttore dimmer Hue funziona come un normale interruttore a muro e anche come dimmer, per regolare l’intensità della luca. Può essere collocato ovunque tramite delle viti o del comodo nastro adesivo presente sul retro. Regola l'intensità delle luci Philips Hue permettendo di adattarle alla situazione del momento. Se lasciato staccato può essere usato anche come telecomando. È alimentato a batterie.

L’interruttore Tap Hue attiva le quattro scene di luce preferite e da noi preimpostate, o accende e spegne tutte le luci contemporaneamente. È portatile e senza fili. Non ha batterie e, quando si preme un pulsante, è automaticamente alimentato da energia cinetica.

Facile da installare, facile da gestire

Per installare il sistema d’illuminazione connesso wireless Philips Hue sono sufficienti quattro semplici passaggi.

1.    Scegliendo uno starter kit, dobbiamo avvitare le lampadine agli apparecchi d'illuminazione esistenti e accenderle tramite gli interruttori delle luci a parete. Altre tipologie di luci, come le Philips Hue lightstrip, devono solo essere collocate in posizione e connesse all'alimentazione.

2.    Ora è necessario collegare il Bridge Hue, che si accende automaticamente. Usando il cavo di rete che ha in dotazione, deve poi essere connesso al router Wi-Fi presente nell’appartamento. Non resta che attendere l’accensione delle tre spie, e il sistema è pronto a seguire i nostri desideri.

3.    È il momento di scaricare e installare l’app Philips Hue sul nostro smartphone o tablet e connetterla al Bridge.

4.    Il sistema è pronto e non resta che scoprire le tante possibilità che ha da offrire. Oltre l'app Philips Hue, possiamo scaricare e usare anche app di terze parti in grado di fornire altre funzioni ed esperienze sempre più immersive e coinvolgenti.