Siamo ormai abituati a sbloccare lo smartphone con lo sguardo, perché non farlo anche con il cancello di casa? Ora è possibile grazie a Comelit. L’azienda, sfruttando le enormi potenzialità offerte dal cloud propone, per prima in Italia, la funzionalità del riconoscimento facciale. È una modalità pratica e intuitiva per gestire gli accessi alla propria abitazione o al posto di lavoro tramite la videocitofonia. Avere un monitor connesso Comelit rende, quindi, semplici anche i più piccoli gesti quotidiani.

Comelit face recognition

Un sistema sempre aggiornato

Per attivare la funzione del riconoscimento facciale serve solo l’aggiornamento automatico del monitor connesso e l’app Comelit disponibile per iOS e Android. La procedura per autorizzare le singole persone è semplice e rapida, e in pochi secondi è possibile abilitare all’accesso qualsiasi familiare, amico, conoscete o collega. Per farlo è sufficiente, quando una persona di nostra conoscenza chiama al videocitofono, registrarne il volto nel database abbinandogli un nome. In modo altrettanto facile, è possibile togliere l’autorizzazione o aggiungere nuovi utenti

Il servizio cloud di Comelit per il riconoscimento facciale si evolve continuamente tramite nuovi dati e funzioni, migliorando così l’offerta e la sicurezza. Quando qualcuno suona il campanello, il monitor connesso invia l’immagine del volto della persona al cloud. Se il volto è conosciuto e autorizzato, la porta si apre, e nel contempo un avviso è inviato al monitor connesso. È anche possibile, tramite l’app Comelit, ricevere una notifica sullo smartphone, e attivare altre funzioni come, per esempio, l’accensione delle luci lungo il vialetto d’entrata.

Un numero illimitato di volti

La funzione di riconoscimento facciale è disponibile gratuitamente per il monitor Comit Mini 2 fili Wi-Fi e, fattore molto importante, permette la memorizzazione di un numero illimitato di volti rendendo il sistema adatto a ogni situazione. Il sistema è, inoltre, attivabile con qualsiasi tipologia di posto esterno installato compatibile con l’installazione del monitor Mini 2 fili Wi-Fi. Un'altra funzione interessante è la memorizzazione, da parte del monitor, degli ultimi dieci volti non riconosciuti, permettendo così di aggiungerne di nuovi al database anche in un secondo momento, e non contestualmente alla chiamata.