Le lampade Philips Hue, disponibili in un gran numero di modelli per adattarsi a tutte le nostre esigenze e necessità, sono gestibili via app tramite smartphone o tablet. Possono, inoltre, secondo i modelli, generare luce bianca, calda e/o fredda, o anche un qualsiasi colore o tonalità ci possa venire in mente. Le luci Philips Hue possono anche essere comandate a voce tramite smart speaker. Con l’app Philips Hue, oltre ad accendere e spegnere ogni singola lampada, possiamo creare degli scenari personalizzati tramite i quali, con una sola operazione, possiamo accendere più lampade attivandole a una specifica ora e per una determinata durata. Creare uno scenario è un’operazione semplicissima.

scenario Philips Hue

Come creare uno scenario

Ipotizziamo di voler creare uno scenario che accenda delle luci e le spenga dopo un certo tempo. Tramite l’app Philips Hue che abbiamo installato sul nostro smartphone, abbiamo già configurato le lampade, che possiamo ora facilmente comandare singolarmente, anche tramite smart speaker. Per programmarle e creare lo scenario “Luci salotto” apriamo l’app Philips Hue e tocchiamo il tasto “Attività quotidiane”, quindi “Altre attività”. Qui possiamo vedere l’elenco di tutte le attività da noi create e scegliendone una possiamo anche modificarla. Ma noi vogliamo ora crearne una nuova. Tocchiamo, quindi, il tasto “+”. Nella pagina che si apre dobbiamo digitare il nome dello scenario, nel nostro caso “Luci salotto”. Alla voce “Quando” dobbiamo indicare l’ora alla quale deve attivarsi lo scenario. A seguire dobbiamo scegliere in quali giorni della settimana si deve attivare e dopo quanto tempo debba chiudersi. Ovviamente, possiamo anche scegliere che debba chiudersi solo su nostra richiesta, e quindi manualmente. Infine, dobbiamo indicare all’app quali lampade si debbono accendere. Finito!

scenario Philips Hue

I colori di una foto riprodotti nella nostra stanza

Tra gli scenari possibili ve ne sono alcuni davvero interessanti e divertenti. Se con il nostro smartphone abbiamo catturato una fotografia che ci affascina per i suoi colori, con Philips Hue possiamo usare l’immagine per generare quei colori in una delle stanze della nostra casa. Possono essere gli arancioni di uno spettacolare tramonto, i blu di un mare cristallino o i caldi marroni di un bosco autunnale. Farlo è semplicissimo ma, ovviamente, dobbiamo avere delle lampadine Philips Heu in grado di generare colori, e non solo luce bianca.

Apriamo ancora una volta l’app Philips Hue e questa volta scegliamo una delle stanze disponibili. Entriamo nella sezione “Scenari”. La pagina già ci suggerisce delle impostazioni di base, con delle immagini di default. Per scegliere una nostra immagine tocchiamo il simbolo “+”. Scegliamo l’opzione per sincronizzare le luci con un’immagine, quindi tocchiamo la tab relativa al “Rullino fotografico”. Scorriamo il rullino sino a trovare e scegliere l’immagine che c’interessa. Le lampade ora riproducono i colori dell’immagine, ma possiamo anche sceglierne di specifici toccando un punto dello schermo assegnando, per esempio, un colore diverso a ogni lampada Hue presente nella stanza. Ora dobbiamo solo toccare il comando “Salva” e dare un nome allo scenario in modo da poterlo richiamare ogni volta che ci serve.

Cosa serve per creare un sistema Philips Hue

Le lampade Philips Hue integrano la tecnologia Zigbee. Vuol dire che per operare hanno bisogno di un bridge compatibile al quale connettersi: il bridge Philips Hue, Un unico bridge Philips Hue può controllare e pilotare più lampade, ma non solo. Infatti, può gestire anche altri dispositivi compatibili come, per esempio, delle prese comandate Hue che permettono di gestire tramite app anche l’accensione e lo spegnimento di lampade tradizionali: è sufficiente connetterle alla rete elettrica passando per una presa Hue.

I dispositivi Hue possono essere controllati anche tramite smart speaker, e quindi a voce. Con alcuni smart speaker è necessario avere in casa un bridge Philips Hue. Altri smart speaker, invece, integrano già un bridge Zigbee, e in questo caso non serve avere un bridge Philips Hue

Per acquistare i prodotti della linea Philips Hue, visitate questa pagina.