MyHOME_Up è l’app che permette di gestire tutti i prodotti BTicino pensati per la casa intelligente. L’app associa facilmente i dispositivi installati, e controlla e personalizza le relative funzioni dell’intero sistema domotico. Soprattutto, non richiede alcuna configurazione. Infatti, un evoluto sistema di autoapprendimento e associazione dei dispositivi che individua in un ambiente o in un appartamento, fa sì che da parte dell’utente sia richiesto un intervento minimo e alla portata di tutti, anche di chi sia poco avvezzo alla tecnologia. Con la stesa semplicità, è possibile creare scenari, attivare funzioni e avere così una casa su misura più comoda, sicura ed efficiente.

BTicino MyHOME_Up

Tutto a portata di voce

Ora BTicino MyHOME_Up, grazie all’integrazione con gli assistenti vocali Google Home e Amazon Alexa, è ancora più efficace. Con la sola voce permette di controllare le luci, le prese comandate e, tramite la gestione di nuovi scenari, anche le tapparelle, l’impianto antifurto, la temperatura ideale di ogni stanza, nonché l’ascolto della propria musica preferita tramite un impianto NUVO. Il sistema a controllo vocale rende la vita più facile e serena, soprattutto per persone anziane o lungodegenti che possono avere difficoltà a interagire con comandi manuali di qualsiasi tipo.

Con questa integrazione di MyHOME_Up, è possibile interagire più proficuamente con gli assistenti vocali e, oltre a richiedere loro informazioni come notizie, previsioni meteo, o mille altre cose, possono anche essere usati con comandi del tipo “Ok Google, spegni tutte le luci” o “Alexa, alza le tapparelle della cucina”.

Scenari personalizzati

Ecco alcuni esempi dei comandi vocali con i quali è ora possibile comandare e gestire i dispositivi domotici BTicino.

“Alexa, sono a casa”: pronunciando questo comando, per esempio, si accendono le luci dell’ingresso, si alzano le tapparelle del soggiorno e si disattiva l’antifurto. Ovviamente, le diverse azioni sono facilmente programmabili tramite scenari personalizzati.

“OK Google, scenario cena”: con queste parole si accendono le luci della stanza dove si cena, si attiva la giusta temperatura in quell’area, raffreddando o riscaldando l’ambiente, e si diffonde la musica preferita.

È anche possibile dare comandi come “Ok Google, spegni tutte le luci” o “Alexa, accendi il ventilatore”. Ognuno può creare gli scenari che più si adattino alle proprie esigenze.