Il nostro amatissimo smart speaker può fare molte più cose di quante inizialmente saremmo portati a credere. Amazon Alexa, infatti, è così servizievole che può anche leggerci i nostri libri preferiti. Ad alcuni può sembrare strano farsi leggere un libro da qualcun altro, ma ci sono momenti in cui ciò può essere utile. Per esempio, potremmo essere stanchi, e in questi casi è piacevole sdraiarsi sul divano e farsi leggere un libro. Inoltre, pensiamo anche quanto possa essere essenziale e vitale, per persone con problemi di vista, avere sempre accanto qualcuno che possa leggere a voce alta un libro o un documento di qualunque tipo.

Kindle Alexa

Una lettura semplice e immediata

Alexa può piacevolmente leggere gli eBook, ma non tutti. Può farlo con gli eBook Kindle, ossia con quelli digitali provenienti dal negozio Amazon e acquistati con il nostro account Prime. Infatti, troviamo la nostra libreria Kindle già automaticamente caricata sull’app Amazon Alexa. Per visionarla, nella barra in basso dell'app tocchiamo Intrattenimento. Nella pagina che si apre, nella prima riga sono mostrate le copertine degli ultimi brani (o libri) ascoltati con Alexa, nella seconda ci sono le copertine dei libri presenti nella nostra libreria Kindle. Per farcene leggere uno da Alexa, è sufficiente toccare una di queste copertine.

In alternativa, possiamo dire ad Alexa: “Riproduci l’eBook Kindle [titolo]”. La lettura comincia da dove l’avevamo interrotta, ed è possibile alternare la lettura tradizionale a quella vocale: il segnalibro segue sempre i nostri avanzamenti, di qualunque tipo siano. Possiamo anche pronunciare comandi come "Metti in pausa”, “Salta”, “Interrompi”, “Riprendi" o “Leggi il capitolo [numero]”. Non è, però, possibile regolare la velocità di lettura, funzione che in alcuni casi sarebbe stata molto utile.

Comandi anche via smartphone

Alexa permette di leggere non solo gli eBook acquistati presso il negozio Kindle, ma anche quelli presi in prestito tramite Kindle Unlimited o Prime Reading, due servizi in abbonamento convenienti soprattutto per chi legge tanto e molto rapidamente.

La gestione della lettura può avvenire, come in parte abbiamo già visto, anche tramite lo smartphone e l’app Amazon Alexa. Andando nella sezione Intrattenimento e, toccando la Barra di controllo del player che si trova sul fondo della pagina, abbiamo in grande la copertina del libro che Alexa sta leggendo e alcuni controlli base. Questi sono pausa/avvio e la possibilità di spostare la lettura di trenta secondi avanti o trenta secondi indietro. Quest’ultima funzione, che può essere attivata ovviamente anche a voce, è molto utile per riascoltare una parte del testo che non abbiamo ben capito, perché distratti o perché particolarmente difficile.

Kindle Alexa

Una buona qualità di lettura

Ma qual è la qualità della lettura? Diciamolo, il primo ascolto non è facile. La voce sintetica cerca di seguire la punteggiatura, ma è evidente come non possa enfatizzare il testo, soprattutto nei dialoghi. Inoltre, all’inizio non è facile discernere, per esempio, quando durante un dialogo la parola passa da un personaggio a un altro. In realtà, però, Alexa fa una brevissima pausa per ogni a capo, e dopo un po’ l’ascolto si fa più facile e intuitivo. Come per molte cose serve, quindi, dell’esperienza e un po’ di pazienza. Comunque, è innegabile che la lettura digitale sia più efficace e meno faticosa quando il libro non ha dialoghi, come nel caso di un volume di saggistica.

È da segnalare come Alexa Kindle non sia in grado di leggere fumetti o graphic novel, probabilmente per scelta verso una forma artistica dove l’immagine non solo supporta il testo, ma spesso è la vera protagonista dell’opera. La sola lettura non renderebbe giustizia all’autore, e non farebbe neanche capire a chi ascolta contesto e situazioni nelle quali si vengono a trovare i protagonisti della storia.